Gli avversari di Facebook nel mondo

È possibile che in futuro tutto il mondo comunicherà attraverso un unico social network? Difficile dirlo, ma è certo che in questi anni si sta operando una semplificazione. Secondo i dati raccolti da 
Vincenzo Cosenza, ottenuti confrontando
fonti Alexa e
Google Trends for Websites, dal 2009 a oggi i social network si sono più che dimezzati. Tre anni fa in giro per il mondo si contavano almeno 17 grandi network, mentre oggi sono solo 7 i competitor che si spartiscono gli utenti del Pianeta.

Facebook, allora come oggi, è il primo social network in quanto diffusione e numero di iscritti (che secondo
alcune previsioni dovrebbero raggiungere il miliardo ad agosto, partendo dagli attuali 850 milioni). Ma in questi anni ha aumentato ulteriormente il suo bacino di utenti conquistando importanti fette di mercato in
Brasile (dominio fino a qualche anno fa di
Orkut), America Latina, Africa e Giappone, paese in cui la società di Zuckerberg
sta tentando di dare la scalata all’assai popolare
Mixi. L’
Europa resta il più grande continente di utenti Facebook, con 232 milioni di iscritti. Seguono l’America del nord con 222 milioni e l’Asia con 219 milioni.

La forza di penetrazione dei
Like non è però inarrestabile, specie quando si imbatte in network locali radicati da tempo sul territorio. È il caso della
Russia, dove il mercato è dominato da
V Kontakte e
Odnoklassniki, che vantano rispettivamente 118 e 45 milioni di utenti. O della 
Cina,
 dove
QZone dice di avere 560 milioni di utenti, seguito da
Tencent Weibo (337 milioni) e
Sina Weibo (334 milioni); o dell'
Iran, dove per accedere a Facebook si usa
Tor o simili e il social network
di Stato è
Cloob. O infine del
Vietnam e della
Lettonia, che ancora preferiscono le reti sociali locali:
Zing e
Draugiem, rispettivamente.

Ma quali sono i social network che, per numero assoluto di utenti, si piazzano subito dopo Facebook? Considerando che
Google+ non viene indicato da
Google Trends for Websites, i dati mostrano che
Twitter prevale su
LinkedIn solo in Usa, Uk e Svezia. In Europa il secondo posto è spesso occupato da network locali come
Badoo (Austria, Belgio, Francia, Italia, Portogallo),
Tuenti (Spagna),
Hyves (Paesi Bassi) e
Wer-Kennt-wen in Germania.
 

 

(Credit per le immagini:
Vincos)

Fonte : Wired.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi