Google acquisisce Wavii

google-acquisce-wavii-retina

Quando si parla di concorrenza spietata, non possiamo non parlare di acquisizione di startup fino all’ultimo colpo, la notizia dell’acquisizione di Wavii da parte di Google conferma la tendenza data inizio da Yahoo che qualche settimana fa ha acquistato l’applicazione del 17enne D’Alosio, che proprio come Wavii si basa sulla creazione di riassunti di notizie ed articoli pubblicati sul web.

Il costo di tale acquisizione si aggira attorno ai 30 milioni di dollari, un acquisizione che stuzzica parecchio la fantasia, in  quanto gira voce che anche Apple era interessata a Wavii per integrare la sua tecnologia di linguaggio naturale con l’assistente vocale Siri (magari per ascoltare articoli direttamente da Siri).

Queste acquisizioni mettono in luce, che entrambe le due startup avevano realizzato una tecnologia di comprensione del testo diversa da qualsiasi altra tecnologia. Questo ci da un forte segnale che ci fa capire dove stanno puntando Big G e Yahoo. Se Google dovesse implementare questo sistema in Android, Apple dovrà affrontare una sfida non facile per rimettersi alla pari.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi